Selezionare le diagnosi prioritarie

Individuare le diagnosi infermieristiche prioritarie permetterà all'infermiere di dirigere al meglio le risorse verso la realizzazione degli obiettivi.


Definizione:  Le Diagnosi Prioritarie sono DI o i PC che, se non gestiti immediatamente, impediranno di procedere verso il raggiungimento degli obiettivi o influiranno negativamente sullo stato funzionale dell'assistito.


Sono, invece, Diagnosi NON prioritarie le DI o i PC il cui trattamento può essere rimandato a un momento successivo senza che ciò comprometta l'attuale stato funzionale dell'assistito.


Fonte : Diagnosi infermieristiche - Carpenito - CE: Ambrosiana



Scrivi commento

Commenti: 0