infermiere: diario di viaggio in uk - part 2

Londra: data stellare 216.32.2015

 

ore 11,00 oggi mi sono svegliato tardi, meno male che non devo lavorare, non ce l'avrei fatta.

 

Le ultime notti le ho passate a fare la cotoletta nel letto ( ovvero a rigirarmi a più riprese ) in quanto i miei pensieri soprassedevano a qualsiasi altra cosa, ogni volta che provavo a distogliermi da questa nuova situazione venivo ri-trascinato subito, nel vortice della mia mente.

 

Devo dire però che la multietnia in questi paesi nordici ha sicuramente dei riscontri positivi: il mio manager ( proveniente dalla Repubblica Ceca ) non ha fatto altro che preoccuparsi per me; mi ha accompagnato ad aprire il conto in banca, abbiamo compilato insieme alcuni documenti necessari per poter rimanere qui, mi ha comprato acqua, frutta e piccoli cose necessarie alla mia persona...sembrava che avessi un familiare al mio fianco, mi sentivo veramente bene, protetto e rassicurato, cosa da non poco quando ci si trasferisce in un altro paese.

ah ! mentre scrivo mi sto mangiando un arancia...chatto con i miei amici su facebook, mi sento su facetime con il mio caro amico Andrea, anche lui trasferitosi da poco per lavoro ad Amsterdam.


Le tecnologie ed i trasporti veloci hanno fatto si che l'allontanarsi non sia poi cosi drastico, immaginate di prendere il treno da Roma a Milano col Frecciarossa, lo stesso tempo lo impiega un aereo da Londra a Roma..posso chiamare gratis al telefono i miei genitori e raccontargli, dopo cena, la giornata vissuta....anzi,  una volta abbiamo cenato con gli schermi a centro tavola ci siamo divertiti un mondo!!

grazie al blog di Jimdo ed una connessione WIFI, posso scrivervi dal mio pc e persino dal mio iPhone..beh ragazzi che volete di più, ormai la nostra nazione non è più l'Italia bensì l'Europa, bisogna sentirsi Europei, di lavoro ce ne è tanto...allora rimboccatevi le maniche e scegliete una vostra destinazione !! 


Il vantaggio di essere stranieri fa rimorchiare anche di più !! ssssshhhh questo è un segreto, tenetelo per voi !!


Capitano Infermiere:  Gianluca KIRK R.

Scrivi commento

Commenti: 0