troppo alcol  può portare alla demenza

Agosto 2015 -

Molti danni cerebrali correlati all'alcol comprendono una gamma di presentazioni cliniche, che si manifestano come:

 disturbi nella memoria, funzioni esecutive, e il giudizio.


Ne deriva per i paesi a più alto tasso di alcolisti una maggiore spesa pubblica e aumento di servizi clinici.


Il numero di persone oltre i 60 anni ricoverati negli ospedali in Inghilterra

con la sindrome amnestica è associata all'abuso di alcol con un aumento del 140% nel corso degli ultimi 10 anni, a fronte di un aumento inferiore al 10%

in quelli di età tra 15 e 59 anni.

Tra i danni cerebrali includiamo anche la sindrome di Wernicke-Korsakoff, connessa alla demenza da alcol, e altre forme di decadimento cognitivo.


La sindrome di Wernicke-Korsakoff è prevalentemente uno stato di carenza di tiamina, mentre la demenza di alcol è soprattutto una manifestazione neurotossica.


Tuttavia, entrambi possono coesistere nello stesso individuo, introducendo una sostanziale eterogeneità nella loro presentazione. Altri fattori, come ad esempio traumi cerebrali, malattia cerebrovascolare, depressione, e la cattiva alimentazione, contribuiscono a queste patologie.


Fonte : The Lancet - http://dx.doi.org/10.1016/S2215-0366(15)00215-1


Dott.Inf. G.Rossi per Slidetube.org

Scrivi commento

Commenti: 0