Cistectomia  neovescica ortotopica

Cistectomia totale: asportazione di vescica, prostata, vescicole seminali nell’uomo;

  • asportazione di vescica, utero e parte anteriore della vagina nella donna.

Cistectomia radicale: come la totale, più l’asportazione dei linfonodi regionali.

 

Gli ureteri, una volta distaccati dalla vescica, devono essere collegati o ad un’ansa intestinale, che funge da tramite con l’esterno (neovescica continente, neovescica cateterizzabile, condotto intestinale) o direttamente alla cute.

 

Indicazioni:

  • Neoplasie della vescica
  • Piocisti
  • Cistite da radiazioni
  • Cistite interstiziale
  • Cistite da ciclo-fosfamide
  • Tubercolosi vescicale
  • Sanguinamento irrefrenabile di origine vescicale
  • Fistole vescicali complesse

 

 

Quando possibile la derivazione urinaria dovrà essere una neovescica ortotopica continente; cioè una vescica nuova costruita con l’intestino, posizionata nella stessa sede pelvica della vescica, che permetta la minzione attraverso l’uretra e che sia continente.

 

VEDI ANCHE : CISTECTOMIA TECNICA OPERATORIA

Scrivi commento

Commenti: 0