test di allen

La mano è irrorata da due arterie (radiale e ulnare) che si uniscono distalmente in un circolo arterioso comune. Se una delle due arterie si occlude, l'altra salva la mano dall'ischemia.

TEST DI ALLEN :

 

Quando si punge l'arteria radiale si deve essere certi che l'ulnare sia pervia, altrimenti in caso di trombosi la mano andrà incontro a ischemia acuta.

 

Nel Test di Allen si comprimono manualmente le due arterie al polso e, quindi, si invita il paziente ad aprire e chiudere la mano per far defluire il sangue, (fino a che la mano diviene bianca perchè non irrorata).

 

A questo punto si rilascia solo la compressione sull'ulnare e, se questa è pervia, la mano riprenderà rapidamente colore.

 

Il test è considerato normale (e si può fare tranquillamente l'EGA) se il tempo di ripresa del colore è inferiore a 7 secondi, dubbio tra 8 e 14, e anormale se maggiore di 14 secondi.

Scrivi commento

Commenti: 0