Digiuno meccanismi molecolari

Il digiuno è stato praticato per millenni, ma solo di recente gli studi hanno fatto luce sul suo ruolo nelle risposte cellulari adattative che riducono il danno ossidativo e l'infiammazione, ottimizzando il metabolismo energetico e rafforzando la protezione cellulare.

In eucarioti inferiori, il digiuno cronico estende la longevità in parte alla riprogrammazione delle vie metaboliche e in parte per la resistenza allo stress.

Adattamento al digiuno nei mammiferi

 

Nella maggior parte dei mammiferi, il fegato serve come principale serbatoio di glucosio, che è memorizzato in forma di glicogeno. Negli esseri umani, a seconda del loro livello di attività fisica, partendo da 12 a 24 ore di digiuno si provoca tipicamente una diminuzione del 20% o più del glucosio sierico e l'esaurimento del glicogeno epatico, accompagnato da un interruttore che, da modalità metabolica in cui il glucosio non epatico, corpi chetonici, grassi derivati e acidi grassi liberi, sono utilizzati come fonti di energia.

 

Durante i periodi prolungati di digiuno la maggior parte dei tessuti può utilizzare gli acidi grassi per l'energia, quindi il cervello si basa sui corpi chetonici betaidrossibutirrato e acetoacetato in aggiunta al glucosio per il consumo della stessa.

 

Il digiuno e i fattori implicati nell'invecchiamento

 

I dati clinici ed epidemiologici sono coerenti riguardo la capacità del digiuno di ritardare il processo di invecchiamento e le malattie associate.

 

I principali fattori implicati nel processo di invecchiamento vengono accelerati da stili di vita golosi e rallentati dalla restrizione energetica negli esseri umani la quale includono:

1) il danno ossidativo alle proteine, DNA e lipidi;

2) l'infiammazione;

3) accumulo di proteine disfunzionali e organelli;

4) glucosio elevato, insulina e IGF-I

 

Authors Valter D. Longo and Mark P. Mattson

Fonte Pubmed : PMC3946160 NIHMSID: NIHMS551820

Download
Fasting: Molecular Mechanisms and Clinical Applications
Original doc
longo.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB
Download
Versione in Italiano
Digiuno_ meccanismi molecolari e applica
Documento Adobe Acrobat 357.6 KB

Prolon® - L-Nutra®

Nasce da qui la dieta mima-digiuno

del  dott. valter Longo

 

Che cos'è ProLon?

 

ProLon® è un programma dietetico da seguire per 5 giorni sviluppato da scienziati della longevità a livello mondiale.

 

L’utente ProLon® riceve tutto ciò che gli occorre, per ogni giorno del programma alimentare, in una confezione unica.

 

Vai al sito : www.l-nutra.it

 

Redazione @slidetube.org

 

Scrivi commento

Commenti: 0