ANESTETICI INALATORI

anestesia slidetube

PRINCIPALI: 

Protossido di azoto(N2O)

Anestetici alogenati


1) il protossido di azoto è un gas anestetico debole, presenta proprietà analgesiche a concentrazione tra il 5%-25% (analgesia moderata) e il 26%-65% ( analgesia marcata completa) ed ha effetti ipnotici a percentuali comprese  tra il 66% el'85%.


Il protossido di Azoto viene somministrato in miscela con O2 e altri anestetici dei quali potenzia l'azione; in realtà il suo uso , non privo di effetti indesiderati, è sempre meno necessario e consigliato.


2) Gli anestetici alogenati tra quelli attualmente più in uso si ricorda:

  • isoflurano
  • sevoflurano
  • desflurano

..sono somministrati con vaporizzatori dedicati ed hanno, oltre all'azione anestetica generale, azione miorilassante, vasodilatatrice e ipotensiva.


Questi anestetici sono eliminati tramite le vie respiratorie , come farmaci immodificati (95%) oppure per via epatica (5%)


La somministrazione dei vapori alogenati viene regolata in base alla concentrazione alveolare minima (MAC) cioè quella di prevenire la reazione motoria ad uno stimolo doloroso standardizzato nel 50% dei pazienti.


Il meccanismo d'azione degli inalatori è tuttora discusso.