carboidrati e suoi isomeri

Rappresentano la più grande fonte di combustibile fornendo l'energia chimica necessaria per le attività cellulari.

I carboidrati utilizzati come riserva di energia sono conservati sotto-forma di Glicogeno nelle cellule animali.

video lezione


I Carboidrati sono formati esclusivamente da atomi di carbonio ( C ), idrogeno ( H ) e ossigeno ( O ), i Carboidrati di piccole dimensioni sono chiamati Monosaccaridi ( tra 3 e 7 atomi di carbonio ), due monosaccaridi formano un Disaccaride, mentre più di 10 sub-unità monosaccaridiche, formano un Polisaccaride.

scarica la lezione in pdf

Download
Carboidrati
I carboidrati o zuccheri o glucidi sono un gruppo molto vasto di sostanze organiche costituite da atomi di carbonio, idrogeno ed ossigeno...
Carboidrati.pdf
Documento Adobe Acrobat 525.2 KB

monosaccaridi

I più importanti monosaccaridi nell’alimentazione umana sono:

Glucosio ⇒ il più diffuso in natura, costituisce la forma in cui devono essere trasformati gli altri zuccheri per poter essere utilizzati dall’organismo umano.

Fruttosio ⇒ contenuto nella frutta e nel miele.

Galattosio ⇒ si trova combinato con il glucosio a formare il lattosio, lo zucchero del latte.


Il glucosio è il più importante dei monosaccaridi.

E’ normalmente presente nel sangue e nei liquidi interstiziali. La GLICEMIA è un indice che lo misura.


Questo zucchero non deve essere digerito e quindi può essere somministrato per via endovenosa a pazienti che non sono in grado di assumerne per via orale.

Il glucosio è presente nelle urine di pazienti affetti da diabete mellito, la presenza nelle urine è detta GLICOSURIA.

legame glucidico

ruolo importante dei gruppi funzionali

Legame glicosidico tra una molecola di α-D-glucosio ed una di β-D- fruttosio.


Nel saccarosio il legame glicosidico è di tipo α-1,2, ovvero avviene tra il C 1 della molecola di glucosio e il C 4 della molecola di fruttosio.