CONFUSIONE MENTALE

confusione

DEFINIZIONE

Stato nel quale la persona è soggetta, o rischia di essere soggetta, a disturbi dell'attività cognitiva, dell'attenzione, della memoria e dell'orientamento dall'origine o dall'insorgenza indeterminata.

 

 

L'infermiere può evitare con questa diagnosi di etichettare troppo presto la confusione come acuta o cronica. E' indicato un accetamento accurato. Finchè la raccolta dei dati non è completa.

 

La diagnosi si può formulare nel modo seguente:

Confusione mentale, correlata a eziologia sconosciuta, che si manifesta con...(specificare i dati a sostegno)

 

CAR.DEF.Mag.

  • Disturbi di stato di coscienza
  • Attenzione
  • Percezione
  • Memoria
  • Orientamento
  • Pensiero

Car.Def.Min.

  • Percezioni errate
  • Ipervigilanza
  • Agitazione

Fonte a pag. 117 :

Manuale Tascabile delle Diagnosi Infermieristiche

Casa Editrice Ambrosiana- V Edizione

ACQUISTA ONLINE