Endoscopia Digestiva

Corso aggiornato

Autori : IPASVI, alri autori all'interno del PDF gratuito

STORIA

L'idea di osservare dall'interno il tubo digerente, nacque nel 1867 in Scozia e Germania, ad opera di Campbell e Kussmaul, durante l'osservazione di spettacoli con i « mangiatori di spade ».

 

Nel 1932 Schindler sviluppò il primo gastroscopio semiflessibile per l'osservazione diretta delle sole patologie gastriche.

 

Nel 1968, Y. Kumagai, M. Endo, J. Ohara formarono una commissione di studio con la ditta Olympus, dalla quale nacquero gli strumenti flessibili, con canali di lavaggio e di aspirazione.

Download
ENDOSCOPIA DIGESTIVA COLONPROCTOLOGIA
endoscopia_digestiva.pdf
Documento Adobe Acrobat 992.7 KB

Argomenti all'interno: 

  • STRUMENTAZIONI
  • AMBIENTI
  • PREPARAZIONE DEL PAZIENTE
  • NUOVE PROBLEMATICHE
  • PROSPETTIVE FUTURE
  • L'AMBULATORIO IN ENDOSCOPIA DIGESTIVA
  • Elenco delle attività svolte all'interno di un'unità endoscopica
  • LA PREPARAZIONE DEL PAZIENTE AGLI ESAMI 
  • ENDOSCOPICI
  • PREPARAZIONE DEL PAZIENTE ALLE PROCEDURE TERAPEUTICHE
    • Colangiopancreatografia/retrograda (CPRE)
    • Papillosfinterotomia (PST)
    • Drenaggio naso/biliare (DNB)
    • Dilatazione ed endoprotesi biliare (PB)
    • Estrazione di calcoli biliari (ECB)
  • Polipectomia del colon
  • Sclerosi di varici esofagee (SEV)
  • DILATAZIONE DI ANASTOMOSI COLO-RETTALI
  • PREPARAZIONE DEL PAZIENTE ALL'ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA (EGDS)
  • FOGLI INFORMATIVI SULLA DIAGNOSTICA
  • MODALITÀ DI ASSUNZIONE DELL'ISOCOLAN
  • LA TECNICA ENDOSCOPICA
  • MANUTENZIONE DEGLI ENDOSCOPI
  • L'AMBULATORIO IDEALE IN COLONPROCTOLOGIA
  • INDAGINI SPECIALISTICHE NELLO STUDIO DELLAFUNZIONE ANORETTALE
  • LE STOMIE: PROBLEMATICHE
  • LA RICERCA IN COLONPROCTOLOGIA: RUOLO DELL'INFERMIERE