LAVANDA GASTRICA

Aspirazione del contenuto gastrico e lavaggio del viscere attraverso

un sondino naso-gastrico .

 

INDICAZIONE : 

 

  • Rimozione di sostanze tossiche ingerite accidentalmente o a scopo suicidiario.
  • Esecuzione di lavaggi con acqua ghiacciata in caso di emorragia gastrica
  • In mergenza per preparare lo stomaco prima di un indagine endoscopica
  • Per la rimozione di sostanze tossiche la lavanda gastrica (gastrolusi) risulta efficace se eseguita entro poco tempo dall’ingestione del veleno prima dell’assorbimento. Ci sono sostanze che ritardano l’assorbimento e lo svuotamento dello stomaco: salicilico, morfinici, atropinici,stato di coma.

 

CONTROINDICAZIONI : 

 

  • Crisi convulsive.
  • In caso di ingestione di:
    •  acidi o alcali
    • distillati derivati del petrolio
    • sostanze schiumogene
    • ammoniaca
  • Materiale occorrente
    • Sondino naso gastrico e grosse siringhe per lavaggi(50cc)
    • Lubrificante idrosolubile
    • Acqua di rubinetto o antidoto appropriato (soluzione salina, soluzione di bicarbonato di sodio - consultare il centro veleni)
    • Contenitore per liquidi aspirati
    • Contenitori per campioni da esaminare
    • Aspiratore ,imbuto tubi endotracheali
    • Cerotto
    • Purgante salino se necessario
  • Tecnica
    • Se il pz è cosciente invitarlo a bere un po’ d’acqua per ritardare l’assorbimento.
    • Rimuovere eventuali protesi dentarie.
    • Invitare il pza stendersi sul lettino ed a disporsi sul fianco sncon testa collo e tronco allineati(posizioni di sicurezza)
    • Preparare il s.n.g.e posizionarlo
    • Abbassare la testata del letto
    • Connettere una siringa da 50 ml al sondino ed aspirare il contenuto gastrico (senza forzare l’aspirazione)
    • Versare una parte del contenuto gastrico estratto in un contenitore sterile (nome, cognome, data, divisione provenienza e tipo di materiale)
    • Per introdurre il liquido di lavaggio è possibile utilizzare la siringa o sostituire un imbuto alla siringa e introdurre il liquido di lavaggio (fisiologica o altro) 50-300 ml per gli adulti e 10ml/kg per lavaggio nei bambini. Volumimaggiori fanno aprire il piloro o possono causare vomito.
    • Attendere un poco e aspirare il contenuto gastrico. Continuare i lavaggi fino a che il liquido dello stomaco non appare limpido.
    • Terminato il lavaggio connettere il sondino alla busta.
    • Se vi è indicazione introdurre l’antidoto specifico bloccare la sonda ed estrarla rapidamente.
    • Provvedere alla pulizia del cavo orale
    • Dopo il lavaggio invitare il pz a stare seduto.