CISTOCLISI - Lezione Nursing

Download
Procedura Cistoclisi
Testo più immagine
Procedura_CISTOCLISI.pdf
Documento Adobe Acrobat 212.4 KB
Download
Cistoclisi - Gestione Infermieristica
Procedura
•Posizionare il catetere vescicale a tre vie.
•Raccordare la sacca di raccolta delle urine alla via centrale del CV.
•Raccordare il deflussore da cistoclisi all'altra via.
•Aprire il morsetto di una delle 2 sacche e regolare la velocità di flusso s.p.m., Oppure a 40/ 60 gtt/min
CISTOCLISI.pdf
Documento Adobe Acrobat 82.2 KB

Video lezione

cistoclisi_immagine

OBIETTIVI DEL LAVAGGIO VESCICALE - CISTOCLISI

 

  • PREVENIRE L’OSTRUZIONE DELLE VIE URINARIE
  • CREARE UN EMOSTASI CON UN LEGGERO TAMPONAMENTO
  • TRATTARE UNA PARETE VESCICALE INFIAMMATA, IRRITATA O INFETTA.

MATERIALE: 

  • 2 SACCHE DI SOLUZIONE DI LAVAGGIO   ( fisiologica circa 2 lt per iniziare )
  • CATETERE VESCICALE A TRE VIE IN SILICONE 100% 

DUFOUR A 3 VIE

  • GOCCIOLATORE PER CISTOCLISI
  • SACCA DI RACCOLTA A CIRCUITO CHIUSO PER LE URINE DRENATE
  • ASTA
  • GUANTI STERILI
  • SIRINGA DA 10 ml

 

 

  • 1 FIALA DI SOLUZIONE FISIOLOGICA DA 10 ml
  • POMATA LUBRIFICANTE (es. luan)
  • GARZE STERILI
  • SOLUZIONE DI IODIO POVIDONE (es. betadine chirurgico )
  • SACCHETTO PER RIFIUTI

PROCEDURA TECNICA STERILE !

 

Lavarsi le mani

  • PREPARARE TUTTO IL MATERIALE
  • ANDARE DAL PAZIENTE: -INFORMARLO SULLA PROCEDURA
  • CURARE L’AMBIENTE (PRIVACY!!)
  • ATTACCARE LE 2 SACCHE DI SF ALL’ASTA ED INSERIRE IL DEFLUSSORE DA CISTOCLISI
  • APRIRE I MORSETTI PER RIMUOVERE L’ARIA FACENDO ATTENZIONE ALLA STERILITA’

 

  • POSIZIONARE IL CATETERE VESCICALE A TRE VIE
  • RACCORDARE LA SACCA DI RACCOLTA DELLE URINE ALLA VIA CENTRALE DE CATETERE
  • RACCORDARE IL DEFLUSSORE DA CISTOCLISI ALL’ALTRA VIA
  • APRIRE IL MORSETTO DI UNA DELLE 2 SACCHE E REGOLARE LA VELOCITA’ DI FLUSSO s.p.m., OPPURE A 40/ 60 gtt/min
  • CONTROLLARE LA PERVIETA’ DEL SET

POSSIBILI COMPLICANZE

 

  • L’INFEZIONE
  • LA ROTTURA DELLA SUTURA VESCICALE CON CONSEGUENTE EMORRAGIA
  • DOLORE DA OCCLUSIONE DEL SISTEMA ( DISTENSIONE VESCICALE)

RACCOMANDAZIONI PARTICOLARI

 

  • CONTROLLARE PERIODICAMENTE I VARI TUBI AL FINE DI EVITARE INGINOCCHIAMENTI E QUINDI L’OSTRUZIONE DEL SISTEMA
  • ESEGUIRE UN BILANCIO APPROSSIMATIVO TRA LE ENTRATE E LE USCITE, CONTROLLANDO SEMPRE CHE LE URINE SIANO PER LO MENO CORRISPONDENTI ALLA QUANTITA’ DI SF ENTRATA NELLA VESCICA
  • LE URINE POSSONO ESSERE ANCHE EMATICHE

( SCHIARIRLE E’ UNO DEGLI OBIETTIVI DEL LAVAGGIO)

  • VUOTARE ALMENO OGNI 4 ORE LA SACCA DI RACCOLTA

 

  • SE VENGONO AGGIUNTI DEI FARMACI ALL’INTERNO DELLE SOLUZIONI DI LAVAGGIO SCRIVETE CORRETTAMENTE IL NOME, LA DOSE ED I TEMPI DI SOMMINISTRAZIONE DEGLI STESSI